Trasforma l'ordinario in straordinario… ;)

Santo Saba

Canon Eos 7d + tamron 17-50 f/2.8, iso 100, 1/1000, f/2.8, mano libera, Santo Saba

DEDICATA AD ALBERTO.

Un tramonto ordinario per le famiglie che abitano li e che possono godere di questo quadro tutti i giorni. L’artista madre natura, cambia i colori, le sfumature e le nuvole. Ma… gli abitanti del posto, sanno di vivere in una galleria naturale d’arte? Per loro, spero di si, troppo straordinario questo ordinario…

 

Annunci

2 Risposte

  1. Alberto

    Tu sei tra gli abitanti e se sai trasmettere a loro quanto trasmetti a noi, sicuramente lo sapranno apprezzare. In un paesino di montagna vicino a Verona, la mia città, vive un ragazzo straordinario, Alessandro, che da anni ha coinvolto gli abitanti in un programma culturale tra cui il teatro , il coro. e la valorizzazione del loro ambiente. Gli abitanti hanno preso coscienza della loro storia e delle loro bellezze naturali, in estate e in inverno nel piccolo teatro parrocchiale si alternano rappresentazioni ed esibizioni e la sala è sempre affollata. Il gruppo “Le Falie” (dialetto che significa scintilla o fiocco di neve) composto completamente dagli abitanti giovani e meno giovani e diretti da Alessandro, ora si esibisce un po’ dappertutto riscuotendo grandi successi. Come vedi l’arte ha la capacità di trasformare gli uomini, in particolare quando sa stimolare i sentimenti, in fondo come fai tu con le tue bellissime fotografie e le ancora più belle didascalie.

    giugno 20, 2012 alle 7:41 am

    • Letizia

      Grazie Alberto per aver arricchito la mia foto con la tua storia, Alessandro, un uomo “straordinario” è riuscito a trasformare il suo ordinario in emozioni da condividere con il suo paesino e non solo!Questo lo renderà un uomo da ricordare.
      Ricevere commenti come questi segna il mio cammino, avvalora alcune foto e quando gente come te, ha il piacere di dirmi che sto facendo bene io mi esalto di felicità, per questo grazie grazie grazie!
      Ovviamente qualunque critica sarà sempre ben accetta, si cresce anche e sopratutto con quelle! Alberto ti dedico questa foto allora va! 😉

      giugno 20, 2012 alle 7:54 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...